Link rapidi

Policy Segnalazioni Gruppo ATM 

Premessa

ATM S.p.A. non tollera comportamenti contro la legge, contro i diritti fondamentali delle persone e contro i principi enunciati nel proprio Modello Anticorruzione e Trasparenza (di seguito anche “Modello ACT”), nel proprio Codice Etico e nel proprio Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. Lgs. 231/01 (di seguito anche “Modello 231”) e rispettivi Modelli 231 delle controllate.

A tal fine, ha adottato un approccio integrato e sistematico di gestione delle segnalazioni di sospette/presunte violazioni e/o illeciti.

Nello specifico, ATM ha definito un processo di tracciatura e gestione di tutte le segnalazioni, intese come qualsiasi notizia avente ad oggetto presunti rilievi, irregolarità, violazioni, comportamenti e fatti censurabili. Più in generale, il sistema è atto a rilevare qualsiasi pratica non conforme a quanto stabilito nel Modello ACT, nel Codice Etico e nei Modelli 231 o comunque che possa arrecare danno, anche all’immagine di ATM e che sia riferibile indifferentemente a dipendenti, componenti degli Organi sociali, Organismi di Vigilanza, Società di revisione e a terzi (partner, clienti, fornitori, consulenti, collaboratori).

ATM, anche mediante l’adozione di tool informatici specialistici, adotta misure idonee ed efficaci affinché sia sempre garantita la riservatezza circa l’identità del segnalante o di chi trasmette informazioni utili per identificare comportamenti difformi da quanto previsto dalla normativa e dal SCIGR del Gruppo, fatti salvi gli obblighi di legge e la tutela dei diritti della Società o delle persone accusate erroneamente e/o in mala fede.

A tal proposito, nel 2019 il Gruppo ATM ha provveduto alla selezione ed implementazione di un apposito tool informatico per la gestione delle segnalazioni ai sensi della vigente normativa (art. 2 L. 179/2017 e art. 6 co 2-bis lettera b del D. Lgs. 231/01) che prevede l’obbligo di gestire le segnalazioni mediante l’utilizzo di almeno un canale alternativo a quello principale che sia di tipologia informatica ed idoneo a garantire la riservatezza e l’identità del segnalante ai sensi della legge.

Clicca qui per inserire una segnalazione attraverso il tool di gestione delle segnalazioni del Gruppo ATM.

In particolare, quindi, ATM si impegna a garantire:
- la gestione e la tracciabilità di tutte le segnalazioni pervenute;
- la riservatezza dei soggetti segnalanti nonché dei soggetti segnalati;
- la conformità con la normativa interna ed esterna.

Definizione di “segnalazione”

Per “segnalazione” si intende qualsiasi notizia avente ad oggetto presunti rilievi, irregolarità, violazioni, comportamenti e fatti censurabili o comunque qualsiasi pratica - riferibile a dipendenti, componenti degli organi sociali (Consiglio di Amministrazione, Collegio Sindacale) e/o altri organi di governance (OdV), società di revisione e terzi (partner, clienti, fornitori, consulenti, collaboratori, ecc.) - non conforme a quanto stabilito nel Codice Etico, nel Modello 231, nei Modelli 231 delle società controllate e nel Modello ACT o, ancora, che possa recare danno, anche d’immagine, ad ATM (inteso anche come intero Gruppo ATM). 

Tipologie di segnalazioni e modalità di gestione

Di seguito si riepilogano le tipologie di segnalazioni gestite da ATM con indicazione delle modalità di inoltro e delle modalità di gestione (di massima) delle stesse.

Come anticipato nella premessa, nel 2019 il Gruppo ATM ha provveduto alla selezione ed implementazione di un apposito tool informatico per la gestione delle segnalazioni, ai sensi della vigente normativa, che prevede l’obbligo di gestire le segnalazioni mediante l’utilizzo di almeno un canale alternativo a quello principale che sia di tipologia informatica ed idoneo a garantire la riservatezza e l’identità del segnalante ai sensi della legge. Tale tool è impiegato come qui di seguito meglio specificato.

Tipologia di segnalazione Modalità di gestione 

1

SA 8000


Segnalazioni inerenti sospette violazioni e/o irregolarità degli ambiti di riferimento della norma SA 8000 (a titolo esemplificativo non esaustivo: lavoro infantile, lavoro forzato o obbligato, salute e sicurezza, libertà di associazione e diritto alla contrattazione collettiva, discriminazione, pratiche disciplinari, orario di lavoro, retribuzione e sistema di gestione).

SA 8000 prevede anche segnalazioni anonime.


 

> SA8000

 
2

Reclami / disservizi


Si tratta di reclami da parte della clientela: per tutelare il cliente e garantire il miglioramento continuo del servizio, il Gruppo ATM mette a disposizione diversi canali di comunicazione e di ascolto attraverso cui è possibile sporgere un reclamo o fornire un suggerimento.

 

>  Policy Reclami

 
3

Incidenti di Security


Segnalazioni riferite agli incidenti di Security intesi come, ad esempio, atti vandalici, imbrattamenti, rapine, furti, aggressioni o qualsiasi altra ipotesi criminosa o evento subito o rilevato dai dipendenti del Gruppo ATM che possa arrecare danno al patrimonio aziendale e conseguenti ripercussioni nei confronti delle Società del Gruppo ATM, sia in termini economici che di immagine. Non rientrano nella casistica gli incidenti/sinistri derivanti dalla circolazione stradale.

 

> Security


4

Incidenti informatici


Segnalazioni relative a incidenti informatici, da gestire nel rispetto delle disposizioni vigenti per quanto riguarda la sicurezza delle informazioni.


 

modulo dedicato

 
5        

Presunte violazioni dei Modelli 231


Segnalazioni circostanziate di condotte illecite, rilevanti ai sensi del D. Lgs. 231/2001, e fondate su elementi di fatto precisi e concordanti, o di violazioni del Modello 231 e dei Modelli 231 delle società controllate, di cui i soggetti segnalanti siano venuti a conoscenza in ragione delle funzioni svolte.

Tale definizione di segnalazione costituisce una specifica della più ampia definizione di segnalazione sopra fornita.

Le modalità di inoltro e di gestione di tali segnalazioni sono previste dal Modello 231 e dai Modelli 231 delle società controllate. 


> piattaforma informatica whistleblowing

Comunicazioni agli organismi di vigilanza            

 
6

Presunte violazioni del Modello ACT


Segnalazioni di violazioni, tentativi o sospetti di commissione di illeciti rispetto a quanto stabilito dal Modello ACT.

Tale definizione di segnalazione costituisce una specifica della più ampia definizione di segnalazione di cui sopra. 

Le modalità di inoltro e di gestione di tali segnalazioni sono previste dal Modello ACT.    



> piattaforma informatica whistleblowing

> Modello ACT


7

Altre segnalazioni


Si tratta di qualsiasi altra tipologia di segnalazione quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo:

- “Mala gestione” e/o sprechi delle risorse pubbliche;

- Situazioni di assenteismo;

- Comportamenti violento o molesto / aggressioni / intimidazioni / pressioni indebite / minacce / discriminazioni;

- Conflitto di interessi (anche potenziale);

- Casi di corruzione (anche presunta);

- Casi di furto/frode/truffa;

- Divulgazione informazioni riservate aziendali (non dati personali);

- Etc.


> piattaforma informatica whistleblowing

 


I link seguenti verranno aperti in una nuova pagina
  • Segnala su:
  • Facebook
  • Segnalo
  • Salva su diggita.it
  • Segnala su OK Notizie
  • Segnala su Wikio
  • Salva su Delicious
  • Digg
  • Salva su Technorati
  • Google Bookmarks
  • Windows Live
  • Invia a un amicoInvia a un amico
  • StampaStampa