Link rapidi

Come selezioniamo 

Obiettivo delle attività di Selezione è assicurare la copertura dei ruoli presenti all’interno dell’organizzazione con l’inserimento dei candidati più qualificati, attraverso l’adozione di un processo che coniughi le esigenze di qualità del servizio al cliente interno con i requisiti di economicità e tempestività del processo.

Le selezioni, che sono di tipo privato e non danno luogo ad alcun impegno all'assunzione da parte dell'Azienda, sono condotte in costante applicazione dei principi di imparzialità, oggettività, pari opportunità, pubblicità e trasparenza, richiamati dalla vigente normativa oltreché dai Codici Etico e di Comportamento del Gruppo.

Tutte le selezioni, indipendentemente dal livello organizzativo e dalla seniority del profilo necessario, prendono avvio dalla pubblicazione del bando di ricerca sul sito del Gruppo (sezione “Lavorare in ATM/Chi cerchiamo”). L’area dedicata agli annunci viene costantemente aggiornata con l’inserimento delle nuove opportunità di impiego.

Il sito internet è lo strumento indicato per proporre la propria candidatura. La scelta del candidato avviene in base all’analisi dei curricula pervenuti e dai successivi colloqui di approfondimento per le candidature ritenute maggiormente idonee, secondo il flusso di processo di seguito illustrato, le cui fasi successive consentono di coniugare al meglio competenze e capacità individuali con le esigenze delle aree di destinazione.

Immagine Processo di selezione

Pubblicazione bando di selezione:
Sul sito ATM sono pubblicati i bandi della ricerche in corso, corredati delle descrizioni dei ruoli da ricoprire e dei requisiti professionali richiesti; in alcuni casi, in relazione alla peculiarità della posizione e/o della professionalità ricercata, possono essere effettuate anche pubblicazioni su ulteriori canali specializzati.
Analisi dei curricula
I curricula pervenuti sono analizzati al fine di ricercare le candidature maggiormente in linea con le caratteristiche del ruolo da ricoprire.

Primo colloquio attitudinale e motivazionale
Le candidature ritenute più idonee sono sottoposte ad un primo colloquio, volto a valutare gli aspetti attitudinali e motivazionali del candidato. Il colloquio può essere integrato con l’effettuazione di test, volti a fornire ulteriori informazioni sulla risorsa selezionata.

Secondo colloquio tecnico

I candidati che accedono a questa fase sono valutati in base al livello di possesso dei requisiti tecnico-professionali richiesti dal ruolo. Questa fase di selezione si compone di un colloquio tecnico, eventualmente corredato (in funzione delle specifiche caratteristiche del profilo ricercato) da prove pratiche.

Visita medica
Obiettivo di questa fase è accertare l’idoneità fisica del candidato al ruolo per cui è selezionato.
L’accertamento della idoneità sanitaria alla mansione non prefigura alcun obbligo di assunzione da parte della Società.

Assunzione ed inserimento
Ai candidati alfine prescelti - avendo superato tutte le fasi selettive sopra indicate - è quindi proposto il contratto di lavoro, la cui tipologia, inquadramento e retribuzione sono definiti sulla base delle esigenze organizzative, tenuto conto delle normative contrattuali vigenti all'atto dell'assunzione nonché delle loro caratteristiche professionali e di esperienza.


I link seguenti verranno aperti in una nuova pagina
  • Segnala su:
  • Facebook
  • Segnalo
  • Salva su diggita.it
  • Segnala su OK Notizie
  • Segnala su Wikio
  • Salva su Delicious
  • Digg
  • Salva su Technorati
  • Google Bookmarks
  • Windows Live
  • Invia a un amicoInvia a un amico
  • StampaStampa