Link rapidi

Evoluzione della Rete 

immagine evoluzione Rete trasporto

<< Torna a Valore del servizio

L'anticipo dell'orario di apertura del servizio della metropolitana

Dal 9 gennaio 2017 ATM ha anticipato l’orario di apertura delle linee metropolitane nei giorni dal lunedì al sabato; il provvedimento nato a seguito delle molte richieste dei clienti, nell’ambito di un progetto condiviso con il Comune di Milano, ha consentito di ampliare l’offerta del servizio favorendo anche gli spostamenti delle persone che raggiungono la città dall’hinterland e agevolando i flussi di interscambio tra i diversi mezzi di trasporto pubblico locale.
Questa variazione ha comportato l’anticipazione delle prime partenze dai capilinea urbani periferici,precedentemente distribuite tra le 6.00 e le 6.15, alla fascia tra le 5.40 e le 5.50 e la loro armonizzazione per potenziare i collegamenti con il centro città e ottimizzare gli interscambi tra i treni nelle principali stazioni di connessione; allo stesso tempo sono stati adattati gli orari di termine del servizio delle linee automobilistiche sostitutive notturne e quelli di apertura dei parcheggi di corrispondenza che hanno
anticipato l’inizio del servizio al pubblico alle ore 5.30. L’accoglienza da parte dei clienti è stata da subito molto positiva, il numero di persone che si avvalgono delle corse aggiuntive del mattino ha mostrato dall’inizio valori significativi e in crescita
fino ad attestarsi intorno al valore di circa 5.000 utenti/giorno.

Le modifiche al servizio e di superficie

Nel corso del 2017 ATM ha realizzato interventi di modifica del percorso di alcune linee o di rimodulazione del servizio su disposizione del Comune, in taluni casi in un’ottica di razionalizzazione o redistribuzione delle risorse, in altri di  potenziamento. È inoltre proseguita la progressiva azione di adeguamento del servizio di superficie alle modifiche alla viabilità legate ai cantieri della nuova linea M4 allo scopo di garantire, mediante trasporto pubblico locale, i collegamenti allezone interessate riducendo al minimo i disagi dovuti ai cantieri stessi.

Dal 9 gennaio 2017, al termine della sperimentazione avviata nel 2015 in occasione di Expo, è stata realizzata la rimodulazione del servizio della rete degli autobus notturni: in base ai dati di utilizzo sono state mantenute in esercizio 15
linee nelle notti tra venerdì e sabato e tra sabato e domenica, oltre che nelle notti che precedono le festività infrasettimanali; nelle restanti notti sono in vigore le tre linee degli autobus sostitutivi delle linee M1, M2 e M3 e le circolari 90/91. Dal 27 aprile 2017 ATM ha effettuato interventi di riconfigurazione della rete tranviaria, finalizzati ad un utilizzo più razionale dei capilinea del centro e al miglioramento della regolarità: in particolare è stato ridotto il percorso della linea 27 ottenendo un incremento del 4% della regolarità in frequenza; allo stesso tempo è stato attuato il potenziamento della linea 24 con 26 corse in più al giorno, è stato creato un nuovo collegamento est-ovest tramite la linea 19 (che ha assorbito anche la precedente linea 23) ed è stato migliorato il servizio della linea 73, che collega il centro della città con l’aeroporto di Linate, prolungandola da San Babila M1 a Duomo M1 M3.

È stato realizzato un insieme organico di provvedimenti di potenziamento dei collegamenti a servizio dei quartieri periferici della città svolto in due fasi: la prima dal 15 maggio 2017 con il prolungamento della linea 80 a Figino e assorbimento della linea 72, la seconda dal 4 settembre 2017. In quest’ultima è stata attuata l’istituzione della nuova linea 35 Molino Dorino M1-via Porretta per il collegamento di quartieri in precedenza non serviti e di nuovi percorsi per le linee autobus 45, 47, 70, 77, 82, il prolungamento da Bisceglie M1 a De Angeli M1 della linea 63 in fasce orarie più estese, il potenziamento delle frequenze delle linee 14 (tratta Lorenteggio-P.ta Genova FS M2), 19 e 75. Questi provvedimenti, uniti a un mirato potenziamento del servizio nel periodo estivo e alla revoca della maggior parte delle pur limitate riduzioni del livello di servizio attuate nei mesi precedenti, hanno comportato l’incremento della produzione pari a circa 1 milione di km di servizio in più rispetto al valore precedentemente previsto, in attuazione di quanto stabilito tra il Comune di Milano e ATM in occasione dell'affidamento della prosecuzione del Contratto di Servizio per il periodo 1° maggio 2017-30 aprile 2018.

Sono state apportate modifiche al servizio anche a fronte degli interventi alle infrastrutture della rete volti al rinnovo e all’aggiornamento tecnologico, con conseguenti riconfigurazioni temporanee dei percorsi e sostituzioni con autobus; il cantiere più complesso è quello di piazza Cinque Giornate che ha visto coinvolte le linee tranviarie 9, 12, 19 e 27 e le linee autobus 60, 73, 183, N6 e N27 e le cui lavorazioni sono state distribuite su fasi differenti lungo le estati del 2017 e del 2018 per ridurre al minimo gli impatti sulla clientela.  Nell’ambito degli interventi di potenziamento dei collegamenti a servizio dei quartieri periferici della città ATM ha attuato dal 5 febbraio 2018 il prolungamento del percorso della linea 34 da Via Toffetti a Q.re Fatima, con transito in corrispondenza della fermata Brenta M3 (anziché limitare tra Q.re Fatima e via Quaranta) nelle giornate di domenica e festivi come nei giorni feriali e l’anticipo del servizio della linea 73, tutti i giorni, con l’aggiunta di corse da Duomo per l’aeroporto di Linate21. Ha inoltre potenziato, nei giorni da lunedì a venerdì, la linea 71 nella fascia oraria compresa tra le 9.00 e le 16.30 e la linea 86 negli orari di punta del mattino da Cascina Gobba M2 a Ca’ Granda M5.

Nel corso dell’anno è previsto il prolungamento della linea tranviaria 15 Duomo M1 M3-Rozzano dall’attuale capolinea situato in via Cabrini fino al nuovo in via Guido Rossa, mantenendo il livello di servizio e garantendo così l’accesso alla rete di forza
milanese ai passeggeri da/per Rozzano sud; saranno apportate modifiche alle linee di superficie di area urbana afferenti al nuovo tratto tranviario, al fine di migliorare l’adduzione al nuovo capolinea e ridurre le sovrapposizioni delle linee.

Rispetto agli anni precedenti, l’orario invernale è stato prolungato di due settimane per il servizio della metropolitana (fino al 20 luglio) e di una settimana per il servizio di superficie (fino al 6 luglio), determinando una riduzione del periodo di applicazione dell’orario estivo (in vigore dal 21 luglio al 2 settembre 2018 per la metropolitana e dal 7 luglio al 2 settembre 2018 per la superficie). Dal 12 giugno al 10 settembre 2017 sulla linea tranviaria interurbana Milano–Limbiate sono stati effettuati interventi sull’infrastruttura per il miglioramento della sicurezza che, insieme al nuovo regolamento di esercizio predisposto da ATM, hanno permesso di ottenere il rinnovo del nulla osta all’esercizio che era stato revocato da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per l’obsolescenza della linea; dall’11 settembre il servizio tranviario è stato quindi ripristinato con nuove modalità: viene svolto con tram nelle fasce di punta e con autobus nella fascia di morbida, alla sera e nei festivi.

Dal 2 maggio 2018 è stata istituita la N25/N26, una nuova linea autobus circolare attiva tutte le notti che, percorrendo tutta la cerchia dei Bastioni, collega anche Centrale FS M2 M3 a Cadorna FN M1 M2 e favorisce l’interscambio con le stazioni
metropolitane e ferroviarie. La N25/N26 assorbe e sostituisce, con un percorso più ampio, la N6 finora attiva solo nelle notti del fine settimana; le principali fermate, effettuate in entrambe le direzioni, sono le seguenti: Centrale M2 M3, Lima M1, piazza Cinque Giornate, Porta Romana M3, piazza Ventiquattro Maggio, Porta Genova M2, Cadorna FN M1 M2, Triennale, corso Sempione, Garibaldi FS M2 M5 per poi tornare in Centrale M2 M3. Il nuovo servizio notturno si aggiunge a quello attivo tutte le sere con le sostitutive della metropolitana e con i filobus delle linee 90/91; durante il fine settimana, nelle notti di venerdì e sabato, sono attive le 9 linee della rete notturna.

<< Torna a Valore del servizio

Approfondimenti

I link seguenti verranno aperti in una nuova pagina
  • Segnala su:
  • Facebook
  • Segnalo
  • Salva su diggita.it
  • Segnala su OK Notizie
  • Segnala su Wikio
  • Salva su Delicious
  • Digg
  • Salva su Technorati
  • Google Bookmarks
  • Windows Live
  • Invia a un amicoInvia a un amico
  • StampaStampa