Link rapidi

Sicurezza 

Immagine sicurezza
La salvaguardia del patrimonio aziendale, la tutela della sicurezza dei dipendenti e dei passeggeri è garantita dal settore Security in collaborazione con le Forze dell’Ordine e quelle presenti sul territorio (Polizia di Stato, Carabinieri, Polizia Locale, Guardia di Finanza), con particolare attenzione alle linee di trasporto ad alta frequentazione, ai parcheggi gestiti da ATM e alle aree di interscambio tra la metropolitana e le ferrovie. Le attività di security vengono pianificate in relazione sia alle necessità di vigilanza e tutela del patrimonio sia a quelle legate di volta in volta a eventi particolari (concerti, eventi culturali e sportivi), avendo costantemente presenti l’evoluzione del contesto esterno e gli accadimenti a livello nazionale e internazionale.

Nel 2017 si è registrata una significativa riduzione del numero delle aggressioni al personale aziendale (-29% rispetto al 2016), del numero degli imbrattamenti dei treni della metropolitana (-30% rispetto al 2016) e degli atti vandalici in metropolitana e in superficie.
Lo scorso anno ATM ha completato il primo ciclo di formazione di Guardie Particolari Giurate per il conseguimento della certificazione di addetti alla sicurezza sussidiaria rilasciata dalla Questura di Milano, avviando il processo di selezione e formazione per l’incremento delle risorse impiegate nel settore Security; nel 2018 è previsto il raggiungimento dell’obiettivo di 130 Guardie Particolari Giurate certificate da impiegare nei servizi di sicurezza sussidiaria tra cui: presidio delle principali stazioni della metropolitana, vigilanza a bordo dei
treni e dei mezzi lungo le linee di superficie con particolare attenzione a quelle considerate sensibili, vigilanza nelle sedi, nei depositi e nei parcheggi ATM.

Il Comitato Sicurezza ATM ha riunito anche nel 2017, con maggiore frequenza rispetto al passato, tutte le componenti istituzionali impegnate sul territorio per garantire la sicurezza dei cittadini (Polizia, Carabinieri, Polizia Locale) insieme ai referenti ATM delle Direzioni Operative; ha analizzato le problematiche derivanti dalle diverse esperienze e segnalazioni che provengono dai vari settori aziendali, programmando attività anche congiunte mirate a risolvere criticità ripetute o a monitorare fenomeni potenzialmente critici intervenendo per scongiurarne la proliferazione. Dall’esperienza e dal confronto costante con i rappresentanti delle Forze di Polizia è nato un progetto di condivisione di procedure operative, intrapreso in via sperimentale negli ultimi mesi del 2017, che ha posto le basi per le attività di
vigilanza, formazione ed esercitazione che verranno sviluppate nel corso del 2018.

Con l’incremento del personale avviato nel 2017, destinato in parte anche alla Centrale Operativa Security, si prevede inoltre lo spostamento e l’inserimento della stessa all’interno del complesso delle Centrali Operative dell’esercizio metropolitano e di superficie. Nel contempo verrà ultimato il processo di qualificazione del personale addetto al monitoraggio e alla gestione delle oltre 5.000 telecamere e dei quasi 4.000 allarmi, che garantiscono il supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7 agli addetti Security ATM.
I link seguenti verranno aperti in una nuova pagina
  • Segnala su:
  • Facebook
  • Segnalo
  • Salva su diggita.it
  • Segnala su OK Notizie
  • Segnala su Wikio
  • Salva su Delicious
  • Digg
  • Salva su Technorati
  • Google Bookmarks
  • Windows Live
  • Invia a un amicoInvia a un amico
  • StampaStampa